Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Se continui la navigazione accetti di utilizzarli. Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Cliccando sul bottone "ok" qui a fianco, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
  • Diventa affiliato ok market

    Entra nel gruppo: aderisci al programma di affiliazione.

    scopri
  • IL GRUPPO

    Una realtà solida e in continua evoluzione.

    scopri

DIMAR C+C

visita il sito

Valori Insegna

I punti di vendita all'ingrosso dell'insegna Cash & Carry si collocano in aree produttive limitrofe ai centri urbani e sono dei punti di riferimento consolidati sia per i dettaglianti (retailers) che per il settore HO.RE.CA. L'ampio assortimento offerto dai Cash & Carry è sempre adeguato alle richieste del mercato ed è caratterizzato da tempo da una forte specializzazione nel settore HO.RE.CA e da un'accurata attenzione all'area del Fresco. Un altro tratto identificativo dell'insegna è l'ottimo rapporto qualità-prezzo, che garantisce alte potenzialità di margine per ogni tipologia di cliente (negozi, alberghi, ristoranti e bar del territorio). In effetti, il posizionamento dell'insegna è storicamente legato alla leadership di prezzo.

Breve Storia

L'apertura del primo Cash & Carry per Dimar SpA risale al 1975, quando venne inaugurato a Roreto di Cherasco, in Via Cuneo 34, a pochi chilometri dall'uscita autostradale di Marene sulla A6 (Torino/Savona). La posizione strategica, il formato distributivo innovativo e la politica di prezzo contenuto contribuirono a determinarne il successo. In seguito, furono aperte altre strutture Cash & Carry nella provincia di Cuneo e di Savona. Nel 2004, con l'acquisizione del Gruppo Alimentari Coloniali, la Dimar SpA apre il Cash & Carry anche a Ticineto (Alessandria). L'insegna si è pertanto affermata nelle aree del basso Piemonte e della Liguria e si è evoluta continuamente nel formato distributivo, mantenendo sempre integro lo stretto legame con territorio di appartenenza.